Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
21 marzo 2012 3 21 /03 /marzo /2012 07:00
 

Blog della Fondazione ça ira!

 




Paul Éluard ricerca una trasformazione completa del linguaggio


eluard01.jpg


Paul Éluard ricerca una trasformazione completa del linguaggio. "Tentiamo" egli dice "è difficile, rimanere assolutamente puri". Il linguaggio così come esso ci giunge dalla forza dell'uso non significa più nulla. È un chiacchiericcio che, secondo Paul Éluard, non ha alcuna ragione di essere e vuole istituirein poesia la semplicità più elementare.

 

In Les Animaux et leurs hommes [Gli animali e i loro uomini], si sforza di rinfrescare la sua visione del mondo attraverso immagini semplificate e analogie iniziali: il pesce nell'aria e gli uomini in acqua. L'erba davanti la mucca, il bambino davanti il latte. Paul Éluard non vuole conservare dalle cose che i rapporti essenziali per giungere a una purezza completa di sentimento.

 

 

000cover.jpg 

 

Ecco un esempio di questa poesia elementare:


 

BAGNATO

 

La pietra rimbalza sull'acqua,

            Il fumo non vi penetra.

                        L’acqua come una pelle

           Che niente può ferire

                        È accarezzata

Dall'uomo e dal pesce.

 

            Vibrando come corda d'arco

Il pesce, quando l'uomo lo cattura,

            Muore, non potendo inghiottire

Questo pianeta d'aria e di luce.

 

E l'uomo affonda in fondo alle acque

                        Per il pesce

            O per l'amara solitudine

Dell’acqua sottile e sempre chiusa. *


 

 

eluard02-copia-1.jpg



Ciò che offusca sovranamente il partito preso della semplicità di Paul Éluard, è "l'andatura distinta". La poesia deve essere, secondo lui, qualcosa di "ingenuo come uno specchio". Egli concepisce una poesia dove "il tempo non passa". È difficile perché l'uomo si muove in un atmosfera densa. Dirà nei suoi Exemples: l’uomo, il palombaro dell'aria. Tuttavia percepisce confusamente un'unità universale che gli permette di dichiarare: "Ho attraversato la vita in un sol colpo".


Paul NEUHUYS

 

 

 

[Traduzione di Elisa Cardellini]

 

 

 

NOTE:


* MOUILLÉ

 

La pierre rebondit sur l’eau,

            La fumée n’y pénètre pas.

                        L’eau telle une peau

            Que nul ne peut blesser

                        Est caressée

Par l’homme et par le poisson.

 

            Claquant comme corde d’arc

Le poisson, quand l’homme l’attrape,

            Meurt, ne pouvant avaler

Cette planète d’air et de lumière.

 

Et l’homme sombre au fond des eaux

                        Pour le poisson

            Ou pour la solitude amère

De l’eau souple et toujours close.

 

 

 

 

LINK al post originale:

Paul Éluard poursuit une transformation complète du langage (1921)

Condividi post

Repost 0
Published by Elisa - in Testimonianze
scrivi un commento

commenti

Clementina 08/10/2014 01:00

Grazie mille per la traduzione! certamente, posso leggere in francese ed italiano, ma principalmente, posso migliorare il mio italiano zoppicante, in modo ludique ed istruttivo, a proposito del
dadaismo. E perfetto.

Adesso, canzone!
https://www.youtube.com/watch?v=35UnkTdPhO0

La mia prima reazione qui, ma non l'ultima. Se sei d'accordo. :)

Elisa 08/23/2014 11:34



Grazie per i tuoi complimenti Clementina, mi fanno piacere, anche se ultimamente sto trascurando troppo questo blog che amo molto,

Ciao! 



Presentazione

  • : DADA 100
  • DADA 100
  • : In attesa delle giuste celebrazioni che vi saranno nel mondo colto per il primo centenario del grande movimento Dada di arte totale, intendiamo parlarne con un grande anticipo di modo che giungendo la fatidica data molti non siano presi alla sprovvista grazie al mio blog.
  • Contatti

Profilo

  • Elisa
  • Amo l'arte in generale, di ogni tempo e cultura storica, soprattutto le avanguardie artistiche e le figure più originali ed eterodosse.
  • Amo l'arte in generale, di ogni tempo e cultura storica, soprattutto le avanguardie artistiche e le figure più originali ed eterodosse.

Link